Tag

, , , , , , , , , , , , , ,

Un cuore che freme nel petto vuole uno sguardo di fuoco, con una sola scintilla lui tutto si infiamma.

Un alito di vento vuole una foglia sospesa, una chioma scarmiglia, una vela sull’onda.

E allo stesso modo, semplicemente per esistere, il mio colore vuole il bosco al principio dell’autunno; la notte delle streghe con la zucca nel paiolo; le labbra vermiglie da corteggiare e il garrire del mio scialle quando spezza l’azzurro del cielo e il nero del mare.

Il mio colore vuole la luce e con la sua luce riscalda la notte. Vuole il frutto del loto e arance mature, impasti d’argilla e rosso d’uovo, vuole d’oriente la curcuma preziosa e d’India lo zendàlo di seta. Vola nello spazio infinito e sposa Aldebaran con Antares, abbraccia le stelle e il karma  del mondo intero.

Il mio colore è l’arancio più vero.

 

Annunci