Tag

, , , , , , , ,

Amor piegato

Si avvinghiano i nostri rami.

S’intrecciano, s’abbracciano.

Si spogliano d’ogni rugosa corteccia.

 

La nostra bocca si incontra

da sotto la polpa bianca,

sbocciano teneri i baci scarlatti.

Fioriscono gli sguardi nettarini

e colmi di rugiada si accarezzano alla luna.

 

Tra le dita i capelli,

come ciuffi d’erba fresca,

inebriano il respiro.

Sempre verdi le tue mani

si annodano alle mie e titillano,

campanule odorose,

e si perdono fra i muschi e le radure.

 

Le membra tutte fremono,

s’impennano e poi si chinano.

Tutto è pregno della tua essenza:

ogni pampino, ogni spino, ogni fusto

Tutta attendo la tua  presenza:

ogni palpito, ogni respiro, ogni gesto.

Annunci